ALCUNI CONSIGLI SU COME ABBINARE GLI STAGIONATI PODDA

 

I formaggi stagionati Podda con un sapore deciso, come il Pecorino Romano D.O.P. e il Pecorino Sardo D.O.P., sono ottimi formaggi da tavola, ideali per essere gustati da soli in purezza, ma anche da abbinare ad altri ingredienti.

Possono essere accostati a cibi dal sapore forte e corposo, oppure per contrasto a ingredienti dolci come il miele. Le versioni più stagionate di questi formaggi poi sono ideali anche come formaggi da grattugia, per dare una nota di sapore in più ai primi piatti.

I due Pecorini in questione sono formaggi dalla storia secolare, molto legati alla loro terra d’origine, e in questo articolo vogliamo darvi qualche goloso suggerimento per abbinarli a cibi della tradizione sarda con cui si sposano bene.

Anche se il proverbio recita: “al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere”, noi vi presentiamo anche altri gustosi accostamenti ai quali questi formaggi si prestano!

PECORINO ROMANO D.O.P.

Pecorino PoddaIl Pecorino Romano D.O.P. Podda è ideale come formaggio da tavola abbinato a frutta e verdure fresche: un abbinamento classico e intramontabile è Pecorino Romano D.O.P. e fave fresche, il tutto accompagnato da pane casereccio.
Il Pecorino Romano D.O.P. Podda può sorprendere piacevolmente anche abbinato a cibi dolci, con cui crea un piacevolissimo contrasto di sapori. Provatelo a fine pasto tagliato a scaglie, accompagnato da miele, marmellate, salse di frutta senapate (mostarde): sarà una gustosa e originale alternativa al dolce. Insuperabile l’accoppiata con il miele di corbezzolo, tipico della Sardegna, dal sapore unico dolce-amaro.
Se desiderate utilizzare il Pecorino Romano D.O.P. Podda per insaporire un primo piatto, cimentatevi in un classico come gli spaghetti cacio e pepe, oppure guarnite un buon piatto di gnocchetti sardi con scagliette di Pecorino, e il successo sarà assicurato.
Passiamo infine ai vini. in Italia il patrimonio vinicolo è un tesoro meraviglioso, per ogni pietanza si può trovare il vino giusto. Il Pecorino Romano D.O.P. Podda si sposa con i vini rossi corposi della tradizione sarda capaci di sostenere il suo gusto deciso, come il Carignano del Sulcis Rosso D.O.C. e il Cannonau di Sardegna D.O.C.


PECORINO SARDO D.O.P.

abbinamenti-pecorino-podda Il Pecorino Sardo D.O.P. Podda è reperibile nelle due versioni “Dolce” e “Maturo“. La stagionatura più o meno lunga ne modifica notevolmente il sapore, dunque anche gli accostamenti con cibi e vini saranno differenti per le due tipologie. Entrambi i Pecorini Sardi D.O.P. sono ideali come formaggi da tavola, e il Maturo, più stagionato, è ottimo anche da grattugia.
Come il Pecorino Romano D.O.P. Podda, il Pecorino Sardo D.O.P. Maturo Podda  può essere mangiato in purezza con un buon pane sardo, è eccellente abbinato a molti cibi tradizionali sardi, e grattugiato sulla pasta dona un tocco di sapore in più. Gli abbinamenti con i cibi possono essere tradizionali, come un buon tagliere di salumi, ma anche più audaci e gourmet: provatelo insieme alla frutta secca, alle castagne, alle noci, oppure con il miele, i fichi, la senape, la cioccolata. Può essere utilizzato anche come ingrediente per insaporire alcune ricette, come tortini salati o omelette.
Per quel che riguarda i vini, il Pecorino Sardo D.O.P. Maturo Podda si sposa alla perfezione con molti vini della tradizione sarda, nettari corposi in grado di accompagnare il sapore deciso del formaggio, come il famoso Cannonau di Sardegna D.O.C., il Mandrolisai D.O.C. e il Carignano del Sulcis Rosso D.O.C.
Il Pecorino Sardo D.O.P. Dolce Podda, per il suo sapore più delicato, è ideale come formaggio da tavola abbinato alle verdure, o da mangiare da solo con il pane.
Concludiamo con i vini. Il Pecorino Sardo D.O.P. Dolce Podda è ottimo accompagnato da vini bianchi sardi come il Vermentino di Gallura D.O.C.G. e il Vermentino di Sardegna D.O.C. Tra i rossi, consigliamo di abbinarlo al Monica di Sardegna D.O.C.

Fonte: www.onaf.it